Filamento Stampanti 3D                      -                           www.simit.it

La maggior parte delle attuali Stampanti 3D desktop richiedono un certo tipo di materiale plastico per la stampa 3D, in particolare è richiesto il filamento ABS o il filamento PLA. Anche il PVA sta diventando un tipo di filamento sempre di più largamente utilizzato per la stampa 3D, soprattutto come materiale di supporto (per parti sporgenti e sottosquadra) stampato con le migliori stampanti a doppio estrusore. Tuttavia, l'utilizzo del PVA è ancora in una prima fase di sperimentazione e SIMIT sta impegnando molte risorse nella ricerca di soluzioni professionali che traggano i massimi benefici da un simile impiego. La decisione di utilizzare ABS piuttosto che PLA è da tempo oggetto di un lungo dibattito. Entrambi i materiali di stampa 3D hanno i loro peculiari pro e contro, quindi la scelta spesso si riduce al tipo di lavoro da affrontare, agli oggetti che è necessario ottenere ed in ultima analisi alle preferenze degli utenti finali.

Filamento Stampanti 3D

L'ABS

Quello in ABS è il filamento con la maggiore ‘stabilità', essendone stato ‘affinato' per decenni l'utilizzo anche in altri settori oltre quello della Stampa 3D. Meno sensibile al calore, l'ABS richiede temperature di estrusione elevate ed una base di lavoro preferibilmente riscaldata. Questo lo rende ideale per quelle lavorazioni in cui sia possibile gestire la temperatura in modo adeguato. L'ABS infatti tende a riprodurre superfici più dettagliate o definite, ed ha una resa migliore nella stampa di sporgenze. L'estrusione a temperature elevate, inoltre, implica un minor attrito, che si traduce in una ridotta usura dell'estrusore. Nello stesso tempo, tuttavia, anche l'ABS presenta i suoi problemi. Ad esempio, una stampa 3D effettuata utilizzando ABS ma priva di alcuni accorgimenti è soggetta ad accartocciamenti sul fondo e negli angoli, e rimuovere l'oggetto ottenuto dalla base di stampa a volte può essere un problema. L'ABS è più tossico del PLA, e spesso emette un forte odore pungente.

Scorta Filamento Stampanti 3D

Il PLA

In questi ultimi anni il PLA ha guadagnato una fetta significativa di mercato nel panorama dei materiali per la stampa 3D. La sua temperatura di estrusione è molto più bassa di quella necessaria ad estrudere l'ABS, e molto spesso non richiede una base di lavoro riscaldata. Il PVA tende ad avere una finitura più lucida e non si deforma tanto quanto l'ABS. Per contro è un materiale di stampa 3D meno flessibile dell'ABS, e questa sua rigidità lo rende anche più fragile. Perfetto per ottenere prototipi statici cui non è richiesta una particolare funzionalità meccanica, viene spesso utilizzato come materiale di supporto in Stampe 3D effettuate con stampanti dotate di doppio estrusore e disciolto in soluzioni di Soda Caustica. Il PLA è solitamente biodegradabile ed inodore, in netto contrasto con l'odore, a volte forte, dell'ABS.

Il PVA

Il PVA è una tipologia di plastica ancora poco comune. Si tratta di una termoplastica che si estrude a bassa temperatura, che però è anche idrosolubile. Come già detto, è sempre più spesso utilizzata come materiale di supporto per le stampe 3D effettuate con stampanti dotate di doppio estrusore. Il PVA ha un punto di fusione inferiore al PLA e una consistenza simile all'ABS, quindi è abbastanza facile da stampare. Sciogliere il PVA è un'operazione facile quanto immergere l'oggetto stampato. Uno svantaggio di questo filamento per stampante 3D è rappresentato proprio dalla sua sensibilità all'acqua: anche una lieve umidità può rovinare una scorta di materiale non sigillato correttamente. Ciò significa che il PVA deve essere conservato in un luogo fresco e asciutto. In ambienti freschi, può essere sufficiente conservarlo in un sacchetto di plastica richiudibile con disseccante, ma in presenza di caldo umido è necessario usare molta più attenzione.

Partner

Grazie ai propri partner tecnologici, SIMIT mette a disposizione un know how di oltre 20 anni e propone prodotti di Qualità Italiana.

Distributori di materia prima, con il proposito di rendere la stampa 3D accessibile e disponibile a tutti, i Partner SIMIT impiegano i migliori materiali disponibili per ottenere la miglior qualità di filamento per una stampa 3d impeccabile. Il tutto consentendoci di applicare prezzi davvero accessibili per tutti in nostri utenti.